Emergency Aid Tutor

Questo percorso è dedicato alla formazione di una nuova figura professionale, e all’applicazione pratica delle procedure tecniche di Psicogonia, applicate al pronto intervento verso individui che precipitano improvvisamente in condizioni critiche d’emergenza: traumatiche, cliniche, patologiche, familiari, professionali o umane.

La materia medica trasmessa in seno all’Accademia di Psicogonia ha un valore enormemente più ampio del mero intervento topico o sintomatico, a cui viene sottoposto l’individuo in condizioni critiche o d’emergenza. La soppressione del sintomo attraverso farmaci o interventi invasivi sul corpo o sulle facoltà cognitive, sensoriali e dinamiche è il risultato in primo luogo dell’ignoranza del sistema individuale umano, e tristemente anche della tendenza consumistica della “fabbrica di malati”, che usa i parametri delle analisi e i farmaci stessi per produrre sempre più consumatori, che alimentano l’economia della “salute”.

L’ignoranza stessa fa in modo che vengano sottovalutate condizioni traumatiche nello spazio variabile dell’individuo, come una perdita importante, e condizioni individuali che in parte sfociano nel trattamento psichiatrico, e in parte possono spingere l’individuo in una spirale discendente che lo porta alla droga, alla dipendenza da farmaci o alcool, e a volte anche al suicidio o ad azioni efferate nei confronti di altri individui, spesso familiari. E poi abbiamo gli individui che hanno superato i 60 anni, colpiti dalla comune malattia che si presenta come “vecchiaia degenerativa”, spesso lasciati soli e senza speranza a decomporsi lentamente, in una struttura sociale fatta per rottamare esseri umani ormai considerati di troppo.

Psicogonia, applicata alla Materia Medica, affronta le condizioni umane a partire dalla componente Causale, che è squisitamente tecnica; le sequenze di programmazione del corpo fisico, nel loro svolgimento, nel corso della vita sono soggette ad anomalie e all’introduzione di istruzioni incompatibili con l’individuo stesso, che generano “ferite” che il corpo è in grado di guarire in condizioni naturali.

È stata creata quindi la figura professionale Emergency Aid Tutor, che verrà formata in un percorso di abilitazione a gestire tutte le condizioni d’emergenza che possono affliggere l’individuo, allo scopo di creare una cultura sempre più connessa con la vera natura della Vita e del sistema umano.