10/11 NOVEMBRE – EQUILIBRIO UMANO II: STRUTTURE ELASTICHE, RIGIDE, FRIABILI

Equilibrio Umano 2 - Elasticità

La seconda sessione dedicata all’equilibrio dei sistemi complessi, di cui il corpo umano è una componente fondamentale, introduce i principi di “rigidità” e “friabilità”, applicabili all’asse gravitazionale corrotto, che costringe l’asse magnetico a compensare, portando l’intero sistema all’interno di un campo relativo, ove è percepibile lo sforzo, la fatica, e l’energia finita, soggetta a consumo fino ad esaurimento.

Introdurremo infine il principio di “Elasticità” dei sistemi strutturali, possibile solo in presenza di un asse gravitazionale stabile, ove la struttura magnetica può dedicarsi all’azione. Quando l’intero sistema umano è in equilibrio gravitazionale, la struttura entra in un campo assoluto dove non esiste sforzo, resistenza, fatica, e la quantità di potenza applicata è sempre proporzionata all’obiettivo; in altre parole, ciò che è possibile raggiungere non ha più limiti convenzionali.

Il principio di Elasticità rende possibile il riciclo dell’energia, a vantaggio dell’intero sistema, generando esperienza.

Qui trovate il link all’articolo della sessione EQUILIBRIO UMANO 01

Questa lezione è propedeutica e un prerequisito alle sessioni pratiche intensive, di preparazione all’abilitazione professionale.

L’evento è aperto a tutti, e non vi sono prerequisiti alla partecipazione.

Avrà luogo presso l’Accademia di Psicogonia a Milano il 10 e 11 novembre 2018. Inizierà alle ore 10 del sabato, e terminerà alle ore 18 della domenica.

Per informazioni scrivere via mail:

info@psicogonia.org

oppure telefonate al

+39 345 0895807