Psychology 201

Psychology 201

Questo corso conduce all’esplorazione dei fattori fondamentali della struttura della vita, con lo scopo di condurre gli studenti a sviluppare l’impulso psicogenico e genetico alla ricerca e alla funzione esplorativa finalizzata alla scoperta.

Il punto di partenza è il sistema naturale, che contiene e sostiene la vita in tutte le sue forme, e regola le sue funzioni, correlazioni e interazioni in un insieme coerente finalizzato all’evoluzione e al perfezionamento funzionale e negoziale.

Il linguaggio utilizzato è in parte inedito e in parte coerente con la fisica, termodinamica, meccanica, statistica, chimica e anche neurologia, genetica, psicosomatica e informatica.

Lo studio e la comprensione delle parole è il fondamento per l’assimilazione dell’intero contesto di esplorazione, e l’evocazione di campi di studio apparentemente dissociati dalla materia psicologica è indispensabile se non platealmente ovvio, in quanto ogni fenomeno rilevabile sorge dalla rilevazione, identificazione e definizione delle infinite forme organizzate della materia in un campo fisico scandito dal processo temporale.

La mente e i sensi che la alimentano con informazioni sono il fondamento della vita senziente e intrinsecamente, nella loro stessa funzione ed espressione, rispondono al perché della vita stessa.

La funzione umana è suddivisa in 3 categorie fondamentali, che potremmo spingerci a definire “specie umane”, secondo il loro sviluppo evolutivo nella strutturazione e ordinamento coerente delle informazioni potenziali che compongono l’intero programma di sviluppo del corpo, della mente e dei sensi. Queste 3 specie rispondono a impulsi sistemici diversi, e sono quindi inserite in matrici funzionali diverse. Abbiamo chiamato queste matrici: Dispersiva o egoista babbana, Senziente o esplorativa egocentrica, e Sublime.

Ognuna delle matrici risponde a impulsi del sistema naturale coerenti con il proprio scopo, e determina gli impulsi al comportamento quotidiano; determina inoltre, naturalmente, il destino dell’individuo, dirigendolo in un tracciato sequenziale verso una specifica meta.

Infine, ogni matrice esprime l’aderenza al o il rifiuto del contesto naturale, in due forme distinte che chiameremo: naturale e afflitta.

Ogni specie umana e ogni categoria dinamica entro ognuna delle matrici esprime e risponde a linguaggi coerenti con il loro obiettivo. Ogni obiettivo ha una chiave di codifica dinamica e senziente.

 

Psicogenia, neurostruttura e somatica umana per specie:

specie babbana: egoista, reattiva

specie senziente: egocentrica esplorativa (introduzione)

specie sublime: olocentrica contemplativa (cenni)

  • Struttura psicogenica e somatica umana
  • Fisica e dinamica psicogenica e somatica
  • Anatomia somatica (i.e. corpo fisico) e anatomia psicogenica (i.e. mente, Transiente)
  • Anatomia dinamica naturale e afflitta
  • Anatomia e fisica neurologica: sistemi di stimolo risposta, sistemi di elaborazione, processi atomici e processi interconnessi, sistema engrammatico e sistema sinaptico, ecc.
  • Sistema sensoriale: processi e sviluppo per specie umana
  • Sistema cognitivo: processi e sviluppo per specie umana
  • Linguaggio negoziale: umano a umano, umano a sistema naturale
  • Anatomia strumentale
  • Dimensioni d’esperienza: inerte, veloce
  • Cenni di ologrammatica, biogrammatica e psicogrammatica
  • Introduzione alle chiavi di codifica dinamiche, psicogeniche e somatiche

 

Le lezioni del corso Psychology 201 si svolgeranno in presenza presso la sede dell’Accademia, e saranno fruibili anche online sul gruppo Facebook dedicato.

Per informazioni e iscrizioni scrivere a info@psicogonia.org
oppure contattare il numero 331 7434877